Trading di materie prime

Vai lungo e corto su una vasta gamma di materie prime senza commissioni

Diversifica il portafoglio - Fai trading su petrolio e gas

 
Live Commodities prices
Markets Bid Ask Spread
I prezzi sono solamente indicativi
 
Contract expiry
  
  • Inizia a fare trading sul greggio Brent a partire da soli 0.4 punti.*

    *Su Trade Interceptor

  • Apri un conto

Come fare trading sulle materie prime

Il petrolio e il gas sono due delle materie prime più popolari. Questi strumenti sono negoziati con ampi volumi giorno e notte ed offrono diverse opportunità ai trader online. Le materie prime energetiche, quali il petrolio greggio Usa (WTI), il greggio Brent (Brent), sono quotate in USD.

Questo significa che quando si fa trading sui CFD energetici, il tasso di cambio del dollaro Usa è un fattore chiave e pertanto va tenuto monitorato. I nostri CFD sulla materie prime sono offerti con un prezzo di acquisto e un prezzo di vendita. La differenza tra i due prezzi è nota come “spread”.
 

Se ritieni che il prezzo del greggio WTI aumenterà, è possibile acquistare 1 lotto di WTI a $54.17, che equivale ad un profitto di $100 per ogni movimento di prezzo di 0.01, qualora il mercato si muove nella direzione prevista.

Sapevi che il 29%

dei nostri trader ha provato a fare trading anche sui bitcoin?

Fai trading sulle materie prime con Trade Interceptor

Con oltre 550.000 utenti a livello globale e oltre 15.000 recensioni a cinque stelle, la nostra piattaforma Trade Interceptor è stata pensata per portare la potenza di una piattaforma per desktop su tutti i tuoi dispositivi mobile.
 

Prova Trade Interceptor gratuitamente

Disponibile per il download su
 

Scansione di trend e rischi

Trova operazioni ad elevata probabilità e identifica i livelli obiettivo e di stop loss consigliati con il nostro potente strumento di gestione del rischio.
 

Prova Trade Interceptor gratuitamente

Disponibile per il download su
 

Ultime notizie

Rimani aggiornato sulle notizie dei mercati globali che influenzano i mercati di materie prime con il nostro calendario economico in-app.
 

Prova Trade Interceptor gratuitamente

Disponibile per il download su
 

Il trading sulle materie prime con ThinkMarkets

 

Ecco perché migliaia di trader in tutto il mondo scelgono di fare trading sulle materie prime con noi

  • Piattaforme innovative

    Seleziona la piattaforma che risponde alle tue esigenze tra il solido Trade Interceptor e il popolare MetaTrader 4.

  • App per il trading da mobile di qualità superiore

    Scaricata da oltre 550.000 trader, l’app Trade Interceptor offre un’esperienza di trading senza paragoni da desktop, tablet e, in modo particolare, da dispositivi mobile.

  • Supporto di prima qualità

    Il nostro team di supporto multilingua è a tua disposizione per assisterti e rispondere a tutte le tue domande 24 ore su 24, via email, al telefono o in live chat.

Premi

ThinkMarkets è l’orgoglioso vincitore dell’anno delle categorie Migliore esperienza di trading forex e Migliore innovazione di trading forex dell’UK Forex Awards 2017.


 

Chi fa trading sulle materie prime?

Le materie prime sono risorse naturali come il petrolio, il gas, il caffè e la soia. Le materie prime sono scambiate da produttori e acquirenti sotto forma di contratti future su borse in tutto il mondo. Quando scade un contratto future, i trader scambiano la materia prima fisica. Il secondo tipo di trader che troviamo sui mercati delle materie prime sono gli speculatori, ovvero trader che acquistano e vendono materie prime al fine di trarne un profitto.

Le due materie prime più negoziate sono il petrolio e il gas, conosciute anche come materie prime hard. Tra le due, il greggio è la più importante a causa del suo utilizzo estensivo nel trasporto e nella produzione. Il prezzo del petrolio è un indicatore talmente forte a livello mondiale che può dominare la politica, in quanto i paesi con una grande produzione di petrolio tendono ad avere una forte influenza sul sistema finanziario globale.
 

Perché fare trading sulle materie prime?

Sia che tu sia un trader o meno, i prezzi del petrolio e del gas hanno ripercussioni sulla nostra vita quotidiana. In passato, gli investimenti nelle materie prime erano limitati alle persone che avevano ingenti capitali, diverso tempo da dedicare, e una vasta esperienza. L’accesso ai mercati delle materie prime è oggi possibile anche da parte dei non professionisti, e questo consente ai trader online di capitalizzare dalle oscillazioni di prezzo nel breve e lungo termine.

I mercati energetici hanno le loro caratteristiche uniche, e questo rende il trading di petrolio e gas una scelta popolare tra i trader forex che desiderano diversificare il proprio trading. Grazie alla loro liquidità, l’acquisto e la vendita di petrolio e gas è disponibile 23 ore al giorno durante la settimana di contrattazioni.
 

Cosa influenza i prezzi delle materie prime?

A differenza del forex, dove il valore di una valuta è fortemente legato alla performance di un’area economica che l’utilizza, i prezzi delle materie prime sono fortemente influenzati dalla domanda e dall’offerta. Ecco cosa devi sapere per tenere monitorati i principali fattori che influenzano la domanda e l’offerta nel settore delle materie prime.
 

  1. Il prezzo del dollaro Usa

    Dal momento che le materie prime sono quotate in dollari Usa, l’oscillazione dell’USD incide direttamente sul prezzo di trading di materie prime come petrolio, gas, caffè e soia.

  1. Disastri naturali

    Condizioni meteo estreme, come uragani, tsunami e terremoti, possono avere un effetto drammatico sul prezzo delle materie prime.

  1. Eventi geopolitici

    Le forze geopolitiche hanno un impatto diretto sul settore energetico, il che può essere visto sia come un rischio che come un’opportunità. La diplomazia internazionale, le rivolte civili e le oscillazioni del tasso di cambio possono portare ad un aumento sostanziale della volatilità sui mercati del petrolio e del gas.

  1. Target di produzione dell’OPEC

    Nel trading del petrolio, l’OPEC rappresenta un’organizzazione importante da tenere monitorata. L’OPEC (Organizzazione dei paesi esportatori di petrolio) è composta da 14 paesi. L’OPEC definisce target di produzione per i suoi membri al fine di regolamentare l’offerta. In generale, quando vengono ridotti i limiti di produzione, il prezzo del greggio sale.
     

 

I vantaggi del trading di materie prime

Il trading di materie prime è divenuto uno dei modi più popolari per diversificare un portafoglio, specialmente in momenti di ribasso in borsa, in quanto le materie prime tendono a muoversi nella direzione opposta a quella delle azioni. Altri motivi per cui i trader scelgono di fare trading online sulle materie prime:

 
  1. Disponibilità 23/6

    Nel trading di materie prime energetiche, i mercati del petrolio e del gas, sono disponibili giorno e notte durante la settimana di trading, con solo un’ora di pausa. Per prendere parte a questi mercati non serve altro che un conto di trading con un broker affidabile.

  1. Mercato estremamente liquido

    I mercati delle materie prime registrano elevati volumi di scambi da diverse parti del mondo, il che offre diverse opportunità di trading sia nel breve che nel lungo termine.

  1. Possibilità di andare lunghi e corti

    A differenza degli investimenti tradizionali che comportano l’acquisto e detenzione di un asset con la speranza che il prezzo aumenti, è possibile trarre un profitto sia da rialzi che ribassi del mercato andando lunghi o corti. Su ThinkMarkets è possibile iniziare a fare trading sui mercati estremamente volatili delle materie prime con un capitale iniziale di soli 250€.

Back to top