Cos’è il trading forex 

Scopri le opportunità disponibili sul mercato che non dorme mai

 

Forex per principianti

Il trading forex, conosciuto altrimenti come trading fx o valutario, consiste nel fare trading sulle valute e speculare sulle oscillazioni di prezzo di una valuta in un dato periodo di tempo. I trader acquistano o vendono una valuta nei confronti di un’altra. In qualità di trader potrai guadagnare dalle variazioni nei tassi di cambio di una coppia valutaria. Speculi se il valore di una valuta, per esempio l’euro, aumenterà o diminuirà nei confronti di un’altra valuta, come ad esempio il dollaro USD.

Il mercato del forex registra il maggiore volume di scambi al mondo, per operazioni di trading che superano i $5 trilioni di USD su base quotidiana. Per questo motivo il mercato è molto dinamico e altamente liquido. Data tale liquidità, i tassi valutari possono variare rapidamente in reazione a notizie di mercato, situazioni politiche ed eventi economici chiave. Dal momento che i mercati valutari riflettono gli eventi di natura politica ed economica legati a diverse regioni, i trader forex possono trarre vantaggio da queste fattori facendo trading.

Come funziona il trading forex

Una posizione forex è sempre quotata in coppie valutarie, come ad esempio la coppia GBP/USD (conosciuta anche come cable). Per generare un profitto è necessario dare uno sguardo alle oscillazioni dei tassi di cambio delle due valute. La prima valuta viene chiamata valuta di base. Le operazioni forex consistono nello speculare se questa crescerà o calerà nei confronti della valuta secondaria.
 



 

Quando apri una posizione di trading, speculi sulla direzione in cui il mercato si muoverà. Puoi aprire una posizione di acquisto (andare lungo) o di vendita (andare corto), a seconda di quale direzione pensi che prenderà il valore della valuta. I movimenti di prezzo nel mercato del forex sono influenzati dal rafforzamento o indebolimento del valore delle valute.

Sei pronto per fare trading forex in tempo reale?

 


Apri un conto

Prodotti con margine

Il forex è un prodotto negoziato in marginazione o con leva. In parole semplici, questo significa che quando fai trading puoi investire solamente un importo limitato, mentre puoi aprire posizioni molto più grandi grazie alla leva. La leva, tuttavia, amplifica sia i guadagni che le perdite. Ecco perché è di fondamentale importanza imparare a gestire i rischi.

 

Le coppie valutarie

Esistono centinaia di valute in tutto il mondo, spesso classificate in tre gruppi principali, sulla base della liquidità e popolarità della valuta. Si tratta delle coppie maggiori, minori ed esotiche.


 

Maggiori – le valute più liquide o maggiormente negoziate.

Le valute maggiori rappresentano l’85% del volume totale di scambi sui mercati forex. Su ThinkMarkets, gli spread sulle valute maggiori sono più ridotti rispetto agli spread sulle valute minori o meno negoziate.
 

Minori – le valute minori non sono negoziate così tanto come le valute maggiori e spesso sono più volatili.

Gli spread per le coppie minori sono generalmente superiori, data la liquidità di mercato inferiore rispetto alle coppie maggiori.
 

Esotiche – le coppie valutarie esotiche sono quelle meno negoziate.

Dato il volume di trading ridotto che le caratterizza, queste valute non sono considerate liquide. Negoziare queste valute tende ad essere più costoso, dati gli spread maggiori, e i trader tendono ad aggiungerle al proprio portafoglio di trading in ragione del loro profilo rischio/rendimento elevato.

 

Fattori che muovono i mercati forex

Come per la maggior parte degli altri mercati finanziari, la domanda e l’offerta influenzano in primis i movimenti di prezzo dei mercati forex. Le banche e gli altri grandi investitori vogliono versare capitali in economie dal forte potenziale.

Se si registrano buone notizie su un paese particolare, gli investitori saranno incoraggiati a versare più denaro, aumentando così la domanda per la valuta di quel paese.

Se non si registra un aumento corrispondente nella fornitura della valuta, l’aumento della domanda porterà ad un rialzo del prezzo. Allo stesso modo, cattive notizie scoraggiano gli investitori dall’investire ulteriore denaro. Questo, di conseguenza, porterà ad un calo del prezzo della valuta. Si può dunque dire che la valuta di un paese riflette le condizioni economiche del paese che rappresenta.

 

I CFD sono strumenti complessi e comportano un elevato rischio di perdita del denaro in tempi brevi a causa della leva. Il 69.1% dei conti di investitori al dettaglio perde denaro facendo trading con i CFD con questo provider.
Valuta se comprendi come funzionano i CFD e se puoi sostenere l’elevato rischio di perdere denaro.

Il 69.1% dei conti di investitori al dettaglio perde denaro facendo trading con i CFD con questo provider. Valuta se puoi sostenere l’elevato rischio di perdere denaro.

Back to top