Grafici di prezzo

I grafici sono il cuore del trading. Oltre ad aiutare i trader a monitorare il valore delle loro posizioni correnti, sono utili per evidenziare dove è stato il prezzo e, facendo questo, offrono indizi anche sulla sua direzione futura. 

 
Impara a Fare Trading > Intermedio > Grafici di prezzo

Leggere un grafico di prezzo

I grafici sono il cuore del trading. Oltre ad aiutare i trader a monitorare il valore delle loro posizioni correnti, permettono anche di vedere facilmente dov'è stato il prezzo e, facendo questo, forniscono indicazioni su dove andrà. Pertanto, imparare a leggere un grafico di prezzo è un passo fondamentale nel viaggio per diventare trader.

Il primo concetto da comprendere è che il grafico mostra il comportamento di un prezzo su un certo periodo di tempo.

Price charts

TEMPO: Asse delle X (Da Sinistra a Destra)

La componente temporale di un grafico di prezzo si legge sull'asse delle x (da sinistra a destra). Più scorriamo a sinistra, più indietro nel tempo stiamo guardando. La candela o barra più recente rappresenta il periodo di tempo corrente. Ogni candela o barra rappresenta un'unità di tempo; in cima al grafico di prezzo c'è normalmente un'impostazione che vi permette di modificare cosa rappresenta un'unità di tempo. Se la finestra temporale è impostata a un giorno, significa che ogni candela o barra rappresenta la price action relativa a una giornata. Se è impostata a 5 minuti, significa che ogni candela o barra rappresenta 5 minuti di price action.

PREZZO: Asse delle Y (Dall'Alto verso il Basso)

Il prezzo di uno strumento si legge sull'asse verticale. Più alta è una candela o una barra, più alto sarà stato il prezzo durante quel periodo di tempo. Contrariamente, una candela o barra vicina al fondo del grafico mostra un prezzo relativamente basso.

Componenti del prezzo

Su un grafico a candela o a barre, ogni unità del grafico mostra quattro elementi.

OPEN PRICE: si tratta del prezzo che ha avviato il periodo. In un grafico a barre, una linea orizzontale verso sinistra indica un prezzo aperto. In un grafico a candela, la parte inferiore del corpo è il prezzo di apertura se la candela non è rossa, o di qualche altro colore che denota una chiusura inferiore rispetto all'apertura. Se il colore della candela è rosso, o di un altro colore che indica un prezzo di chiusura maggiore rispetto a quello di apertura, la parte superiore della candela indica il prezzo di apertura.

HIGH: il prezzo massimo negoziato durante quel periodo. 

LOW: il prezzo minimo negoziato durante quel periodo. 

CLOSE: il prezzo di chiusura per quel periodo. Il colore è usato per differenziare tra apertura e chiusura.

Alla fine del periodo, il processo si ripete con una nuova candela/barra.

Sotto potete visualizzare un esempio per ogni tipo di candela.

Le tre forme più comuni e semplici di grafico di prezzo sono: Grafico a Linee, Grafico a Barre e Grafico Candlestick. Pur offrendo informazioni leggermente diverse sui prezzi, tutte quante condividono lo stesso concetto di tempo (periodi).

Price charts
Price charts
Price charts

Il 74.7% dei conti di investitori al dettaglio perde denaro facendo trading con i CFD con questo provider. Valuta se puoi sostenere l’elevato rischio di perdere denaro.

I CFD sono strumenti complessi e comportano un elevato rischio di perdita del denaro in tempi brevi a causa della leva. Il 74.7% dei conti di investitori al dettaglio perde denaro facendo trading con i CFD con questo provider.
Valuta se comprendi come funzionano i CFD e se puoi sostenere l’elevato rischio di perdere denaro.

Back to top